Malatesta : Rimini

HOME PAGE
STORIA
Malatesta a Rimini
Paolo e Francesca
Espansione e lotte
La pittura riminese
Da Carlo a Sigismondo
Sigismondo Pandolfo
Lo Stemma
il Castello e il Tempio
Fine della Casata
TERRITORIO

English Version

 

Web Marketing
by Marketing Informatico

 


Paolo e Francesca da Rimini

Dante Alighieri e Boccaccio ne parlano

Una storia d'amore divenuta celebre

La cronaca del tempo, forse più interessata alle guerre fra i signori, oppure messa a tacere dalle due potenti famiglie i Malatesta e i Da Polenta - coinvolte nella tragica vicenda, non fornisce notizie sulla storia di amore e di morte cantata da Dante. Meno reticente delll' Alighieri è Boccaccio, che nel suo Commento alla Divina Commedia fornisce un dettagliato resoconto della vicenda, anche se dal sapore molto romanzesco.

Il matrimonio fra Gianciotto Malatesta e Francesca Da Polenta fu combinato dalle due famiglie per suggellare un' alleanza politica fra i due più potenti clan guelfi della Romagna; ma a firmare il contratto di nozze, racconta lo scrittore, fu inviato Paolo, scambiato da Francesca per il promesso sposo. Da questo inganno ebbe origine il dramma. Francesca scoprì l'imbroglio solo dopo il matrimonio.


La passione che unì Paolo e Francesca fu consumata durante l'allontanamento di Gianciotto, chiamato a ricoprire la carica di podestà in un'altra città. Informato da un servo, il marito tradito tornò, e sorpresi i due amanti si gettò sul fratello. Francesca, colpita a morte nel tentativo di difendere Paolo, cadde per prima. Gianciotto allora, in preda alla furia e al dolore, uccise il fratello.

Ancora oggi gli storici si interrogano circa il luogo e la data dell' episodio. Pesaro, Verucchio, Gradara, Meldola, Ghiaggiolo, Bellaria e Santarcangelo, contendono a Rimini il "fattaccio". Lo storico riminese Luigi Tonini nel 1870 dava come palcoscenico della vicenda la città di Rimini, e precisamente una casa dell'odierna piazza Tre Martiri, o un'altra dove sarebbe poi sorto Castel Sismondo, e proponeva la data del 1283.

Ma su questo tuttora si discute.